difficoltà

Le aquile sono nate per volare

Le aquile sono nate per volare

Quando una mamma (o un papà) scopre che il proprio figlio o la propria figlia hanno delle difficoltà di apprendimento in genere ha bisogno di capirci di più, di svelare il sign

La scuola cambia: BES, Bisogni Educativi Speciali

La scuola cambia come tutta la società attorno a noi. Le famiglie allargate sono sempre più numerose, il tempo che i genitori passano fuori casa aumenta, i figli passano ore e ore a scuola... Qualche anno fa, alcune parole erano del tutto sconosciute nella programmazione scolastica: il POF,  il portfolio delle competenze, il PDP o il PEI, i DSA e da qualche tempo a questa parte anche l’acronimo BES.

Lasciatemi contare

Lasciatemi contare è il titolo di un convegno dedicato alla discalculia, svoltosi a Foggia lo scorso 18 aprile: Lasciatemi contare: le competenze logico matematiche e i DSA, organizzato dall’Assessorato alla Formazione e Istruzione del comune di Foggia in collaborazione con AIRIPA Puglia/Basilicata.

Ho mal di scuola

Ho mal di scuola è un bellissimo libro scritto da Anna di Lauro, una mamma che racconta un rapporto difficile: quello tra suo figlio, ormai adolscente, e la scuola.

Una mamma che è riuscita a vedere oltre l'apparente disattenzione, l'apparente mancanza di entusiasmo e ha saputo dare un altro nome  alle etichette che venivano affibbiate a suo figlio, da una scuola appunto spesso più disposta ad etichettare che a capire: pigro, ribelle, distratto, poco sveglio, disinteressato, iperattivo, svogliato...

Apprendimento e metacognizione

La metacognizione indica la capacità di riflettere su come si apprende, attraverso la possibilità di distanziarsi, auto-osservare e riflettere sui propri stati mentali. L'attività metacognitiva ci permette, tra l'altro, di controllare i nostri pensieri, e quindi anche di conoscere e dirigere i nostri processi di apprendimento.

Indicazioni operative sulla legge sui disturbi specifici dell'apprendimento

Gli uffici scolastici regionali stanno cominciando ad emanare le indicazioni operative della Legge nazionale per il riconoscimento dei Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA) n. 170/2010.

Qui di seguito ecco il documento elaborato dall'ufficio scolastico regionale della Regione Puglia. In allegato invece sono disponibili i modelli del Piano didattico personalizzato per la scuolla primaria e secondaria e la guida per redigerli.

Occhio alle difficoltà di apprendimento

Abracadabra Lucertolina

Passato ferragosto, l'inizio del nuovo anno scolastico è ormai vicino. E i nostri figli si preparano, chi con maggiore entusiasmo e che un po' borbottando, ma consolandosi magari all'idea di rivedere gli amici. Per alcuni ragazzi è invece più dura: c'è chi dice che sono quelli che non hanno voglia di studiare o che sono svogliati o non interessati allo studio. Ma sarà così?

La scoperta della discalculia

Mariolina e la discalculiaLa dislessia fortunatamente comincia a essere abbastanza conosciuta. Purtroppo non è così per gli altri disturbi dell'apprendimento, che vengono individuati più facilmente solo se associati alla dislessia? Ma se un ragazzo è discalculico e invece non è affatto dislessico, anzi scrive e legge molto bene le cose si complicano molto sotto il profilo dell'individuazione del problema.

Una giornata dolorosa

Oggi sono nera... è successa una cosa tremenda, un compagno di mio figlio che era con lui dal primo al terzo superiore (poi l'anno scorso è stato respinto) è morto in un incidente stradale. Troppo lungo spiegare la sua storia, un ragazzo albanese... un minorenne che guida... troppo lunga ma anche troppo già visto purtroppo...