Come ascoltare i bambini che non sanno ancora parlare

Si potrebbe facilmente essere portati a credere che l'ascolto attivo sia utile solo per i bambini in grado di parlare. Non è così, anche se  "l'ascolto attivo con i bambini più piccoli richiede indubbiamente una maggiore comprensione della comunicazione non verbale per poter rispondere in modo efficace ai loro messaggi non verbali".

Come si fa?

Genitori efficaci di Thomas Gordon

Ho accennato più volte a Thomas Gordon e al suo libro Genitori Efficaci, in queste pagine, ma ora voglio accennare qualcos'altro per invitare i genitori a leggerlo per imparare a praticare l'ascolto attivo. La proposta di Gordon è un metodo che, attraverso le pratiche educative del rispetto, dell'ascolto e della collaborazione nella risoluzione dei conflitti, possa far sì che la famiglia diventi un creativo spazio di democrazia.

Come essere genitori efficaci?

Il paese dei ciucci

Il paese dei ciucci è il titolo di un delizioso librino scritto da Arianna Techel e illustrato da Federica Dubbini. Un libro che può essere anche un utile strumento per aiutare i bambini a vivere un momento delicato della loro crescita. Perché se è vero che non basta un libro per risolvere un problema o aiutare a superare una paura, è anche vero che il libro può essere utile per affrontare un argomento insieme.

Apprendimento e metacognizione

La metacognizione indica la capacità di riflettere su come si apprende, attraverso la possibilità di distanziarsi, auto-osservare e riflettere sui propri stati mentali. L'attività metacognitiva ci permette, tra l'altro, di controllare i nostri pensieri, e quindi anche di conoscere e dirigere i nostri processi di apprendimento.

Bisognerebbe partorire sedute!

Oggi su Facebook ho letto un'interessante riflessione su un tema che quasi una ventina d'anni fa mi appassiono molto. Beh... togliamo pure il quasi... dalla mia prima gravidanza sono passati giusto vent'anni! Dunque... il tema... bisognerebbe poter partorire in piedi, o sedute al massimo!

Perché i genitori hanno tanto terrore di parlare di sesso?

Perché i genitori hanno tanto terrore di parlare di sesso? E soprattutto tanto terrore che i figli adolescenti lo facciano? Eppure i genitori in questione sono tutti genitori ormai ben post '68, per lo più ormai giovani negli anni '80 quanto non '90, anni in cui sicuramente ci si poteva dire di essere sessualmente liberi.

Il palloncino di Minu

Il palloncino di Minu

Quale bimba o bimbo non ha mai desiderato raccogliere nella sua cameretta tanti palloncini? E soprattutto quale bimba o bimbo non ha mai pianto nel vedere un bel palloncino colorato scoppiare e volare via?

Viva la scuola pubblica!!!

Come autrice di un sito che si chiama La scuola delle mamme non posso star zitta! Non sono tenera verso la scuola e non concedo sconti, questo luogo di incontro è nato anche per scambiare riflessioni, per condividere i i nostri dubbi, sulla scuola.