Gioca le tue carte #giocaletuecarte

Inviato da Donatella il Sab, 02/11/2019 - 10:47
Gioca le tue carte

L’idea di realizzare un kit/gioco didattico per le ragazze e i ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado (ma una delle attività del kit è adatta anche agli ultimi anni della scuola primaria) è nata dall’esperienza che l’Associazione Donne in Rete ha acquisito, anche attraverso gli incontri, i laboratori e le attività svolte nella scuola primaria e secondaria, nella prevenzione della violenza di genere. Tale esperienza ha permesso di comprendere che per coinvolgere le/i giovani è necessario trovare modalità appassionanti, sì da trasformare una partecipazione passiva e spesso non scelta in una partecipazione attiva e coinvolgente come può essere quella derivante dal gioco.

L’innovazione e l’originalità del progetto consistono nel fatto che ci si è rese conto che i vari temi connessi all'educazione alle differenze, al contrasto agli stereotipi, all'educazione affettiva e alla sessualità sono spesso interdipendenti e l’esperienza ci ha insegnato che è più utile non trattarli a compartimenti stagni; bullismo e violenza nelle varie declinazioni sono collegati tra loro e al contempo associati alla sessualità, alle gravidanze precoci, alle malattie sessualmente trasmissibili, così come la violenza assistita è collegata agli abusi nei più diversi contesti e il bullismo è associato al razzismo e all’omofobia.

Dunque l'obiettivo principale del kit è quello di stimolare la consapevolezza e la riflessione sulle cause delle possibili situazioni negative in cui ci si può imbattere nell'ambito delle relazioni sentimentali, amicali, familiari. Spesso, infatti, emerge nelle nuove generazioni la tendenza a negare l’attualità del pregiudizio e della discriminazione.

Altro fondamentale obiettivo è quello di stimolare, costruttivamente, strategie per contrastare le cause delle possibili situazioni negative e di sofferenze emotive.

Dunque dalla collaborazione tra Donne in Rete e Matilda Editrice è nato Gioca le tue carte, per trattare temi quali bullismo, cyberbullismo, violenza contro le donne, sessualità, abusi, razzismo, omofobia, discriminazioni, violenza assistita, gravidanze indesiderate, stalking e altro ancora.

Vocabolario 1 Macro Categorie