Se dico no è NO. Perché questo libro?

Se dico no è NO

Se dico no è NO è un libro che nasce proprio da un mio desiderio. Non un libro che mi è stato proposto bello e pronto ma un libro per realizzare il quale ho svolto pienamente il mio lavoro di editrice. Ho pensato che mi sarebbe piaciuto trattare un certo tema, ne ho parlato all'amica autrice che sentivo adatta e lei ha scritto un bellissimo racconto (superando ampiamente ogni mia aspettativa e desiderio). E nel frattempo pensavo a chi affidare il compito delle illustrazioni, quale tipo di formato, di carta ecc.

Ne è venuto fuori proprio il libro che desideravo venisse fuori. Un libro sull'autodeterminazione, un libro in particolare sull'empowering delle bambine perché se da una parte è un libro per tutte e tutti è innegabile che proprio le bambine abbiano bisogna di sentire la forza e la potenza dei loro desideri e il diritto/obbligo verso se stesse/i di perseguirli.

E' un libro che parla di desideri non stereotipati, dell'ascolto di sé a dispetto di qualsiasi cosa gli altri possano dirci, dell'importanza di non permettere a nessuno di accettare prepotenze e imposizioni non giustificate, che riguardino un contatto fisico o un comportamento di prevaricazione o una scelta di hobby, sport, materie di studio.

Le bambine soprattutto hanno bisogno di comprendere che non devono ignorare il loro disagio. Tutti, bambine e bambini devono comprendere che ci sono comportamenti che provocano disagio e non sono comportamenti accettabili.

Alcuni temi nel racconto sono appena accennati, ma quel tanto è sufficiente per offrire un ottimo strumento di lavoro a insegnanti, educatori ed educatrici, genitori.

L'autrice di Se dico no è NO è Annamaria Piccione, l'illustratrice è Viola Gesmundo.