A proposito di famiglie naturali...

prov nati sotto un cavolino di bruxelles.jpg

Qualcuno per favore mi spieghi cosa sarebbero le famiglie naturali perchè ho le idee un po' confuse. Sono appena incappata in un articolo in cui si parla di una Festa della famiglia naturale che si terrà in Veneto.

Spiegano gli organizzatori che l'niziativa è nata: "per valorizzare la famiglia naturale come pilastro della nostra società ed esprimere con un atto e un appuntamento il nostro riconoscimento di valori indiscutibili, che discendono dalle leggi millenarie della natura e che nessun atto umano può modificare". Dicono ancora: "Rispettiamo il diritto di chi la pensa diversamente e gli orientamenti sessuali più diversi, ma pretendiamo a nostra volta il rispetto per la famiglia naturale".

La prima domanda che mi faccio è: chi non rispetta la famiglia naturale? Qualche idea l'avrei, forse i genitori che decidono di separarsi? O quelli che dopo la separazione creano altri nuclei familiari? Quelli che non sono sposati perchè in attesa di divorzio? O che non sono sposati in Chiesa? O forse i mariti violenti che uccidono, picchiano, e maltrattano le mogli e i figli? Non mi viene in mente nessun'altra categoria o gruppo o persona che non rispetti la famiglia... forse la crisi econmica, forse chi dovrebbe sostenere la famiglia con leggi e sostegni economici?

Ma soprattutto mi chiedo? Cosa vuol dire famiglia naturale? Mi par di capire che intendano che una famiglia dicesi naturale quando un uomo e una donna fanno un bambino in base alle leggi millenarie della natura. Quindi le famiglie non sono naturali se il bambino/a è stato concepito in vitro, grazie alla fecondazione assistita, o al dono di un gamete, o se è arrivato in famiglia dopo un'adozione, o ancora se è stato accolto con l'affido. Forse queste famiglie non sono naturali? E i bambini e le bambine i cui genitori sono separati e vivono con nuovi compagni/e possono festeggiare?

Vorrei che ci riflettano, questi che vogliono festeggiare la famiglia naturale e che magari lo dicano forte e chiaro quali sono le famiglie, secondo loro, non naturali.

E non basta, c'è una delibera, di questi giorni, della Giunta Regionale Veneta in cui si chiede fra l'altro, al Governo: la non applicazione del documento standard per l’educazione sessuale in Europa redatto dall’ufficio europeo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.


L'illustrazione è di Tiziana Rinaldi, tratta da Mamma Raccontami come sono nato (Casa Editrice Mammeonline)