GENITORI

Ciao Donatella. Mio figlio ha 4 anni e va all'asilo da circa 2 anni. Li giustamente si è fatto il suo gruppetto di amici con i quali gioca anche fuori della scuola (intendo dire che ogni tanto va a casa loro e loro vengono a casa nostra). Con un di loro (penso anche il migliore amico) l'altro giorno avrà litigato e lo ha spinto da una mureta. Niente drammi, nessuna conseguenza fisica per il suo amico (io la vedo un po’ come cose da bambino). Il fatto sta che questo su amico ha due genitori che lo stanno facendo diventare rincoglionito al punto che questo bambino più vecchio di mio figlio di qualche mese non è ancora in grado di fare niente da solo e quando a un problema ricorre sempre alla protezione dei genitori i quali invece di mettersi da parte nelle discussioni dei bambini interferiscono sempre a suo favore. Fin qui va bene ossia il danno per quanto mi riguarda è abbastanza limitato. Quello che mi preoccupa è il seguente: l'altro giorno abbiamo invitato a casa nostra questo suo amico insieme ad un altro. La mamma di questo qua ci manda un sms dicendo che suo figlio non viene perché era rimasto male di quanto accaduto in quella mureta (mureta bassa). L'altro invece viene e gioca tanto con mio figlio. Sua mamma nel frattempo è venuto a lamentarsi con mia moglie di quanto accaduto. Mia moglie giustamente ha detto che li dispiaceva ma che comunque erano cose da bambini e non gravi da dovere intervenire. Ha anche tirato fuori che mio figlio disturbava il suo mentre mangiava … ecc. Mia moglie è arrivata ad un punto che gli ha detto se lei pensava che suo figlio fosse il santo sacrificato.
Insomma ieri ho scoperto che hanno invitato a casa loro il 3° bambino senza invitare il mio (va bene) però giustamente mio figlio c'è rimasto male (è fin qui non possiamo fare niente). Inoltre i bambini in questione (che lo cercano di continuo per giocare perché tra di loro non c'è nessun problema li dicevano da bambini che mio figlio non poteva andare a casa di questo bambino). Secondo te come devo fare? Fino a questo momento mi sono tenuto da parte. Comunque mi dispiace che per causa di una mamma "stupida" e incapace di vedere il male che sta facendo a suo figlio faccia stare male anche il mio bambino.