Basta usare i bambini e le bambine!!!

bimbaarr.jpg

In questi giorni si sprecano proclami e dichiarazioni dalla parte dei bambini (immagino si riferiscano anche alle bambine, anche se non le nominano).

I bambini e le bambine sono sempre un argomento facile, che punta al cuore ed è quindi semplice "usarli" per chi ha pochi scrupoli nel perseguire le sue battaglie politiche. Quando ostacolava la procreazione assistita questa gente invitava gli aspiranti genitori infertili, in nome dei bambini, ad adottare gli orfani invece di praticare fivet o ricevere donazioni di gameti... adesso invece dobbiamo ascoltare in Senato chi, sempre in nome dei bambini, dice che la "vera" mamma è colei che partorisce i bambini. Adesso l'adozione non è più un valore, non è più una scelta degna di merito perchè si confonde con la stepchild adoptio" (ammesso che riescano a pronunciarla!)

Mi piacerebbe che questa gente non parlasse a nome dei bambini e delle bambine ma suo nome, che parlasse a nome della propria omofobia, della propria grettezza, dei propri pregiudizi. Quanta ipocrisia!

Sì, i bambini e le bambine hanno bisogno di chi difenda i loro diritti. I diritti dei bambini che vivono l'atroce esperienza della guerra, i diritti dei bambini e delle bambine che vengono usati/e per vendere prodotti e, soprattutto le bambine, truccate ed abbigliate come mini-donne.  I diritti dei bambini e delle bambine di avere scuole che funzionano, di avere genitori che hanno un lavoro... e potremmo continuare a lungo...

Che glielo dicano in faccia questi ipocriti ai bambini e bambine figli delle coppie omosessuali che dei loro diritti non gliena frega niente; dicano loro che non gli interessa che se uno di questi bambini diventasse orfano per la perdita del genitore biologico dovrebbe andare in un istituto. Bambini che esistono già, non bambini che forse domani potrebbero nascere.

E non dicano che il paese è con loro perchè non è vero, con loro è giusto un manipolo di oltranzisti, intolleranti e omofobi che cerca di allargare la sua cerchia raccontando bugie. Basta guardarsi intorno per capirlo.