Aiuto!

Ciao,
sono Paola madre di uno splendido bambino di 15 mesi di nome Manuel.
Per problemi di lavoro passa più tempo coi nonni che con noi e il mio problema è proprio questo.
Non sono d’accordo col sistema che usano con il piccolo, naturalmente lo viziano all’inverosimile e questo può essere anche normale, ma la cosa peggiore è la nonna paterna che ha evidenti problemi comportamentali, riempie in continuazione il bimbo di risate sciocche e versi(e quando dico in continuazione è nel vero senso della parola).
Secondo me il piccolo ha bisogno di sapere quando è il momento di ridere, scherzare,giocare e quello per fare la pappa,guardare un librino ecc….
Mio marito non riesce a far capire che è sbagliato ai sui per troppa paura di ferirli, io se ci parlo so già che li tratterei in malo modo…..
Non so veramente che fare!
Devo lasciar correre?La cosa non è grave?O devo portare mio marito e famiglia da una psicologa che gli dica che devono cambiare(visto che ormai io sono vista come la rompiscatole della situazione e non mi danno retta)