Adolescenza

Adolescenza: periodo della vita umana, compreso tra i dodici e i diciotto anni circa, in cui si attua il passaggio dalla fanciullezza all'età adulta e si compie la maturazione, secondo il Dizionario Garzanti.

Solo sei anni (più o meno) della vita in cui succedono delle trasformazioni incredibile: fisiche, intellettive, emotive. Si acquisiscono nuove conoscenze, abilità sociali, ci si prepara ad affrontare la vita da soli.

Una fase della vita naturale, inevitabile, che però spaventa tanto i genitori.

Genitori che magari senza troppo pensarci si sono ritrovati ad affrontare mesi e mesi di notti insonni, con un esserino urlante tra le braccia, che hanno superato indenni le prime pappe sputate sui muri, i primi passi le cui conseguenze sulla colonna si vedranno anni dopo, e poi lo stillicidio dei NO e deii PERCHE' e che invece di essere diventati ormai pronti a ogni difficoltà si lasciano atterrire dall'idea dell'adolescenza!

Perchè l'idea dell'adolescenza spaventa tanto? Forse per la paura del famoso conflitto... forse perchè adolescenza vuol dire crescita... o forse perchè ricordiamo la nostra adolescenza e quindi le difficoltà che ci trovammo ad affrontare e/ abbiamo paura di non essere pronti?