valutare

La lotteria dei quiz, le intelligenze multiple, i sogni di ragazze e ragazzi...

Test

Ieri ascoltavo su TG3 Leonardo un interessante intervista al prof. Mario Torelli, archeologo appena insignito del prestiogioso premio Balzan, per i suoi studi sul mondo classico greco, romano ed etrusco.

Nell'intervista, il prof ha lanciato una dura critica al sistema in cui in Italia si scelgono gli accademici. Si assumono i peggiori e si mandano via i migliori dopo aver speso cifre enormi per formarli.

8 in filosofia

Sono passati sette giorni e oggi mio figlio ha preso 8 in filosofia... che dire... gli è tornato il colorito in viso!

Tra la scorsa interrogazione e quella di oggi non sono stati assegnati nuovi argomenti da studiare, e anche questa volta la domanda è stata su Cartesio: una domanda discorsiva in cui ha potuto mostrare tutto ciò che aveva studiato.

La scoperta della discalculia

Mariolina e la discalculiaLa dislessia fortunatamente comincia a essere abbastanza conosciuta. Purtroppo non è così per gli altri disturbi dell'apprendimento, che vengono individuati più facilmente solo se associati alla dislessia? Ma se un ragazzo è discalculico e invece non è affatto dislessico, anzi scrive e legge molto bene le cose si complicano molto sotto il profilo dell'individuazione del problema.

Neanche a me interessa il voto!

"Mamma, a me non interessa il voto, interessa imparare!"

Questo ha detto poco fa mia figlia mentre stavamo parlando della solita interrogazione senza infamia e senza lode, con il solito argomento che ha dimenticato di ripetere dopo aver passato un pomeriggio a ripassare, e io, per carità, sono d'accordo con lei.

Ma quello che vorrei capisse è che comunque il voto fa parte del meccanismo, così come fa parte del meccanismo non il solo limitarsi allo studio ma lo studiare in modo funzionale.

Attaccare l'asino dove vuole il padrone

Cosa vuol dire motivare i ragazzi? Devo dire che da mamma non ho mai dovuto pormi troppo questa problema perchè i mniei figli sono sempre stati motivati. Ho dovuto però pormi il problema contrario... come non lasciare che gli insegnanti li demotivassero!