Libreria

L'amica geniale e la violenza contro le donne

Sto leggendo i libri di Elena Ferrante, ho appena letto L'amica geniale e Storia del nuovo cognome.
L'amica geniale mi è piaciuto, molto.
Storia del nuovo cognome mi è piaciuto lo stesso, ma mi ha aggrovigliato le budella, in certi momenti è stato doloroso come un pugno nello stomaco.

Zumik, una storia di amicizia

Zumik

Il bullismo è un problema molto importante con cui molti bambini si trovano a dover confrontarsi. Quando accade, giustamente i genitori se ne preoccupano e si chiedono come affrontare il problema:proteggerli? dir loro di ricambiare con lo stesso pane i comportamenti del bullo? ignorare in modo da non dare soddisfazione e quindi demotivare il piccolo bullo?

Io sono così, di Fulvia Degl'Innocenti e Antonio Ferrara

Quando ero bambina trascorevo tanto tampo all'aperto, in campagna o nel cortile di casa. Giocavamo insieme, maschi e femmine: a pallone, a nascondino, a "colore comanda colore", alla bandierina e tanti altri giochi. E poi ricordo le lunghe passeggiate in bicicletta con i cugini e le cugine... sempre tutti insieme.

#Flashbooksenzastereotipi

“Ed ecco che nell’ombra degli scogli e delle alghe scoprì una famiglia di pesciolini rossi proprio come quelli del suo branco. «Andiamo a nuotare nel sole e a vedere il mondo,» disse felice.

Educare i bambini alla diversità

In questi giorni stanno suscitando tante polemiche la scelta di alcune scuole e comuni di promuovere la circolazione e la lettura di libri che trattano il tema della diversità, e tra le vari

Il moschino innamorato (fiaba sull'accento)

Echino regala a tutti i bambini, per rallegrare l'inizio della scuola, una bella fiaba! Secondo me a modo suo vuol farci capire che andare a scuola non gli dispiace tanto quato vuol farci credere!

Il moschino innamorato (fiaba sull'accento)

Dario Bastiancontrario

Dalle meravigliose immagini di Antonio Boffa e l'intelligente testo di Maria Giuliana Saletta nasce per le Edizioni Buk il bellissimo albo illustrato Dario Bastiancontrario.

Il testo in quarta di copertina è già molto eloquente:

Echino Giornale Bambino

Abbiamo deciso di cimentarci in un esperimento: un giornalino per ragazzi dai 7 anni in su. I giornalini sul mercato sono pochi, pochissimi (a parte i fumetti e qualcuno specializzato). Sono pochi perchè non c'è richiesta? O perchè non è facile organizzarne la distribuzione? Non lo so... però sono partita dai ricordi di mia madre del Corriere dei Piccoli e dei miei de Il Giornalino, che in genere arrivava a scuola, e quel giorno per me era una festa!

Echino Giornale Bambino

Come tante avventure della Casa Editrice Mammeonline anche Echino Giornale Bambino nasce su internet, dalla condivisione di questo simpatico personaggio nato dalla penna di Maria Giuliana Saletta e dalla matita di Elisa Squillace.

Leggere anche in vacanza in agriturismo

Insegnare ai nostri bambini ad amare la lettura è uno dei compiti che tutte noi mamme dovremmo prefiggerci. I bambini che amano i libri saranno bambini, e poi adulti, che cresceranno sapendo di poter trovare nei libri degli amici di cui fidarsi, degli amici fedeli su cui fare affidamento, ai quali poter tornare nei momenti di maggior tensione e difficoltà. Nell'identificazione con il protagonista di un libro, i bambini troveranno la capacità di esprimere ad alta voce le proprie tensioni e paure. I libri insomma aiutano a crescere e a vivere meglio.