Educare

L'educazione

Cosa vorresti fare da grande? I bambini parlano dei ruoli

Cosa vorresti fare da grande? I maschietti rispondono: "il calciatore, il poliziotto", le femminucce: "la maestra, la ballerina, la show girl".

Come sono i maschi? "Hanno la voce forte, non cucinano bene, sono agitati, sono più brutti, sanno combattere, sono più svegli, nei film risolvono i problemi, i maschi possono avere quello che vogliono..."

Figli maschi e figlie femmine

Maschi e femmine, quali dei loro comportamenti sono dovuti alla biologia e quali all'educazione? E i ruoli? Sono predeterminati dalla nascita o si acquisiscono crescendo?

Educazione alla non violenza

La violenza contro le donne, ovvero la violenza di genere, ha assunto delle proporzioni veramente drammatiche, che impongono alla società, e alle famiglie e alla scuola soprattutto, delle riflessioni. In famiglia in particolare diventa indispensabile ripensare all'educazione dei propri figli, maschi e femmine.

La biblioteca di Foggia, le promesse di Emiliano...

12472398_10205233627029187_2377704866798126724_n.jpg

Scusate, non voglio togliere importanza alla Giornata della Memoria, ma siccome sono in tanti a parlarne, e molto bene, io mi permetto qualche riflessione a latere.

La scuola deve anche educare?

La scuola deve anche educare? Ragionare su questa domanda è importante perché da questo poi deriva tutta una serie di considerazioni che si riflettono nel nostro dibattito sull'educazione alle differenze.

Miss mia cara miss...

12038146_1039970916022194_2270029462864735064_n.jpg

Non mi ha fatto dormire stanotte la faccenda della miss che, potendo viaggiare nel tempo, vuole andare nel '42 a vedere la guerra, tanto lei è donna, la guerra non la farebbe, e non corre ri

"Caro gender ti scrivo..."

DDL-CIRINNà-BUFALE-1.jpg

La fantasia delle mamme, si sa, è pari solo alla loro dolcezza e bravura!

Diciamo no al linguaggio violento

Devo dire una cosa, è un discorso un po' lungo quindi se vi interessa vi richiederà un po' di tempo.

Una carezza o un pugno

D'istinto la frase di Papa Francesco accompagnata dal gesto di mimare il pugno non mi è piaciuta. Non mi è piaciuta perchè sono una ferma sostenitrice della non violenza, nell'educazione dei figli come nella comunicazione in generale. Che si tratti di violenza contro le donne, o contro i bambini, o contro le persone di culture altre o contro gli omosessuali o chi pratica altre religioni la violenza è sempre da condannare, che sia espressa a parole o con atti.

Un anno meraviglioso?

2015.png

"È stato un anno meraviglioso e hai contribuito a renderlo tale". È questa la frase, accompagnata da un assemblaggio di foto, con cui il più noto social network ci ha perseguitato negli ultimi giorni.