Educare

L'educazione

Chi sono quelli che non vogliono l'educazione alle differenze

echinella07.jpg

In questi mesi, se da una parte c'è chi, come chi scrive, considera di fondamentale importanza educare i bambini e le bambine alle differenze, valorizzare l'educazione emotiva, sentimentale

Presentato un disegno di legge per introdurre nelle scuole l'educazione di genere

echinella02.jpg

Valeria Fedeli, vicepresidente del Senato, è convinta che "la battaglia contro la violenza alle donne comincia sui banchi di scuola, con un insegnamento che la smetta di tramandare luoghi comuni che inchiodano maschi e femmine a stereotipi, che ignora quanto l'altra metà del cielo ha fatto in tutti campi, dalla storia alle letteratura passando per l'astronomia", tanto che ha presentato un disegno di legge per introdurre nelle scuole e nelle università l'educazione di genere.

Non sottovalutiamo la violenza #giornalismodifferente

#

Sottovalutare la violenza? Sembra assurdo vero? Eppure lo si fa in continuazione. Mentre la violenza contro le donne è sempre più un'emergenza sociale emerge come sia altrettanto importante nominare, raccontare, descrivere, comunicare la violenza con le parole giuste; con il linguaggio, soprattutto giornalistico, corretto.

Mamma Natale anti-discriminazione!

Mamma Natale anti-discriminazione!

Mamma Natale ovvero l'importanza di nascere donna di Luisa Staffieri è un bel libro per parlare di stereotipi, soprattutto in questo periodo dell'anno.

Educazione al rispetto, alle emozioni all'affetto sin dalla culla!

bimba2.png

Sì, è proprio vero, "chi ha lacune nelle competenze di base – dalla lettura al far di conto – se “misurato” una decina di anni dopo o più, non ottiene risultati migliori. Il discorso vale anche per l’alfabeto delle emozioni, l’aritmetica degli affetti, l’analisi grammaticale del rispetto."

 

Le parole che raccontano la violenza

1979485_735803346479301_5235686603854978507_n.jpg

Qualche riflessione sul linguaggio che si usa per parlare di violenza, per commentare gli atti di femicidio:

diciamo gelosia, che sembra quasi qualcosa che nasce dall'amore -> ma dovremmo dire volontà di possesso, dominio.

La Convenzione di Istanbul: Educazione e formazione

piume1.jpg

Alla vigilia del 25 novembre, quando per un giorno sembra che la violenza contro le donne sia un'emergenza, ricordiamo anche la Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne, recepita e approvata dal nostro Parlamento, che individua come cruciali educazione e formazione a prevenzione e contrasto delle violenze.

Ma sì... Libriamoci!!!

"Dal 29 al 31 ottobre si terrà Libriamoci, una nuova iniziativa promossa dal Mini

Echino Mi specchio in te

Echino Giornale Bambino - Mi specchio in te

Cos'è Echino Mi specchio in te? Un libro, un giornale, un libro giornale? Fate un po' voi.

Noi invece la vogliamo l'educazione al genere

1779261_483639768430587_1782917484_n.png

La scuola ne avrebbe già tanti di problemi, ma ora insegnanti ed educatori si trovano davanti ad un nuovo attacco che ha tutto il sapore di una controriforma.