Adolescenti

L'adolescenza

Parlatevi!

Genitori, ragazzi... qualsiasi cosa succeda tra voi, quali che siano i motivi del conflitto, parlatevi!

Arrabbiatevi magari, fate una bella discussione, ma fate sentire all'altro la vostra voce, restare in silenzio serve solo a convincere l'altro della debolezza delle proprie idee e della propria scarsa convinzione.

Ragazze, cos'è per voi il femminismo?

AdolescentiRiflettevo sull'8 marzo, sulle donne che vanno a vedere gli spogliarelli, su quelle che si sentono una volta l'anno libere di andare a mangiare la pizza con le amiche... e pensavo alle veline candidate alle elezioni, la violenza sulle donne che è in aumento, lo stalking che è la nuova forma di violenza con cui gli uomini si vendicano delle donne che cercano di essere indipendenti, all'educazione che è sempre tutta al maschile, alle leggi contro le donne approvate negli ultimi anni, ai tanti diritti che si stanno rimettendo in discussione...

Lettera a mia figlia sull'8 marzo

Ormai hai quattordici anni e stai cominciando a pensare con la tua testa. Ti ammiro molto per questo. L'altro giorno al cinema vedevamo insieme il bel film di Veronesi Genitori e figli e dopo aver visto la scena in cui il diciottenne Gigio (figlio del simpatico prof progressista impersonato da Michele Placido) rivendica il suo diritto di scegliere di fare il provino il Grande Fratello, tu hai detto: "Non sia mai lo facesse mio figlio!"

Ma è tutta colpa dell'invidia?

Uno dei motivi principali del conflitto genitori - figli adolescenti credo risieda nell'invidia degli uni verso gli altri e viceversa.

In che senso invidia? Provo a spiegarmi...

Per un ciuffo di capelli rossi

Tutto è cominciato un paio di settimane fa, quando mia figlia ha creato un gruppo su Facebook in cui dichiarava che se avesse avuto 750 fan si sarebbe tinta i capelli di arancione e blu! In quei giorni eravamo in vacanza in montagna, quindi in un contesto di vicinanza anche maggiore del solito, e abbiamo condiviso molto questa cosa, noi due e con il papà e il fratello! 

La mia mamma non mi ascolta

Ho 15 anni e mia mamma non riesce a capire quanto sia importante per me e per mio fratello che ci stia vicini, durante il giorno sembra che la sua figlia preferita sia la casa! O è al lavoro, o sta a ordinare la casa.

Sorelle che litigano

Le miei figlie di 16 e 10 anni non fanno altro che litigare per qualunque motivo.
La più grande cerca di prevalere sull'altra, la comanda a bacchetta e le fa i dispetti; la piccola invece non solo le sposta le cose, le fa i dispetti ma rovista anche nelle sue cose e le legge i messaggi sul cellulare.
E non parliamo del rapporto fra me e la grande: io non capisco mai nulla, non so niente della vita e dico solo sciocchezze!

Si può essere una mamma-amica?

Quando ero ragazza, complice il fatto di avere un buon rapporto con mia madre, mi dicevo che io sarei stata una mamma-amica dei miei figli. Non una mamma con un buon rapporto, ma proprio un rapporto forte come con un'amica!

Ma diventata mamma ho cominciato a chiedermi: il rapporto amicale, con i figli adolescenti, è valido?

Lettera a un adolescente, di Vittorino Andreoli

Che bello che è questo libro, per una mamma di adolescenti! Sì, perchè lo avevo già letto qualche anno fa ma non l'avevo apprezzato quanto nella rilettura che ho fatto recentemente.

Preadolescenza: comincia l'adolescenza

La preadolescenza è una fase interessante altrettanto quanto l'adolescenza.

E' un periodo di forte crescita e di grande cambiamento, associato a un bisogno di indipendenza e di autonomia, che un po' ricorda quella fase oppositiva che si ha intorno ai due anni e che, come quella, è funzionale alla crescita e anche a un certo distacco dai genitori... mamma soprattutto, specie se, come in genere accade, è la mamma il genitore più presente, più attivo nel relazionarsi con loro. A differenza però del periodo intorno ai due anni ora non sono più quei morbidi cucciolotti da cui tutto si accetta anche perchè poi vengono a sprofondare nelle nostre braccia e tutto si dimentica!