Adolescenti

L'adolescenza

La lotteria dei quiz, le intelligenze multiple, i sogni di ragazze e ragazzi...

test di accesso

Ieri ascoltavo su TG3 Leonardo un interessante intervista al prof. Mario Torelli, archeologo appena insignito del prestiogioso premio Balzan, per i suoi studi sul mondo classico greco, romano ed etrusco.

Nell'intervista, il prof ha lanciato una dura critica al sistema in cui in Italia si scelgono gli accademici. Si assumono i peggiori e si mandano via i migliori dopo aver speso cifre enormi per formarli.

Le parole che raccontano la violenza

1979485_735803346479301_5235686603854978507_n.jpg

Qualche riflessione sul linguaggio che si usa per parlare di violenza, per commentare gli atti di femicidio:

diciamo gelosia, che sembra quasi qualcosa che nasce dall'amore -> ma dovremmo dire volontà di possesso, dominio.

Educazione alla non violenza

La violenza contro le donne, ovvero la violenza di genere, ha assunto delle proporzioni veramente drammatiche, che impongono alla società, e alle famiglie e alla scuola soprattutto, delle riflessioni. In famiglia in particolare diventa indispensabile ripensare all'educazione dei propri figli, maschi e femmine.

Il tema di Martina

index.jpg

Dopo un incontro di presentazione a Milano del libro Chiamarlo amore non si può, una studentessa tredicenne, della Scuola Media di Uboldo (Varese), Martina, ha inviato a una delle autrici presenti un suo tema che, dice: "ho scritto forse per sfogarmi o forse solamente per dire la mia opinione". E' un tema profondo, che consiglio a insegnanti e genitori di leggere.

Parliamo con le nostre ragazze

L'idea di poter ricavare un insegnamento dalla vicenda sconvolgente di Sara un po' spaventa perchè viene da pensare che nessun insegnamento dovrebbe avere un prezzo così alto.
 
Nonostante ciò io penso che una riflessione possiamo farla. Mia figlia ha l'età di Sara e da quel giorno di fine agosto in cui abbiamo saputo della scomparsa di Sara, nel pensare a lei, non ho mai potuto fare a meno di pensare a mia figlia. E quindi mi chiedo cosa posso fare per proteggerla. Cosa possiamo fare tutte noi madri per proteggere le nostre figlie.

I compiti per le vacanze

Compiti per le vacanze... questa frase secondo me è un ossimoro... perchè le due cose sono oggettivamente in conflitto. Il senso della vacanza è proprio il "vuoto" dalle normali attività. Il compito invece è il dovere, la normale attività dei ragazzi.

E se l'adolescenza è senza conflitto?

Sento le mie amiche lamentarsi dei conflitti con i loro figli adolescenti perchè non studiano, non rispettano gli orari, si rivolgono in modo irrispettoso verso i genitori dicendo anche parolacce.

A che ora si rientra la sera?

L'ora del rientro... spesso causa di discussioni fra genitori e figli, ma, inutile negarlo, soprattutto fra genitori e figlie.

Quando la poesia è una lingua giusta per gli adolescenti

"Gli adolescenti hanno cominciato a staccarsi dalla loro anima, la scoprono, la sfidano, la guardano stupefatti, non ci capiscono niente, fanno a pugni e a baci con lei"...

Bella questa frase vero? L'ho scovata nel libro Nel giardino segreto in un brano di Bruno Tognolini, intitolato: "Quando la poesia è una lingua giusta per gli adolescenti".

Educazione sessuale, figli maschi, figlie femmine

Che l'educazione sessuale dei figli, maschi e femmine, sia importante è fuor di dubbio. Ma quel che dobbiamo spiegare loro è diverso? Inutile negare che da sempre il precetto che si dà ai maschi è: "Stai attento a non metterti nei guai (ovvero mettere una ragazza incinta!)" mentre il comandamento per le ragazze è: "Preservati per il matrimonio" o in caso di maggiore liberalità: "Preservati per il grande amore".